• Home
  • ostepati e studenti degli ultimi anni di formazione - Chinesis

Approccio Osteopatico integrato alla patologia del Disco Lombare

 

APPROCCIO OSTEOPATICO INTEGRATO ALLA PATOLOGIA DEL DISCO LOMBARE.
Riservato a Osteopati e studenti degli ultimi anni di formazione

spinal disc pathologyChinesis Nuove date

Roma, 18, 19 e 20 GIUGNO 2021

Docente:

 
Prof. Mario Luis Gonzàlez Dìaz

mlgonzalez
MSc Osteopath Eur. Ost. D.O. Ft (Belgio - Spagna), è Co-Direttore della FBEO (Formación Belga Española de Osteopatía,Osteopata DO, è Co-Direttore della FBEO (Formación Belga Española de Osteopatía,Máster en Osteopatía della Università Francisco Vitoria) e della EORA (European Osteopathy and Research Academy)

La patologia del disco è la conseguenza locale di una serie di alterazioni dei modelli fisiologici sistemici.La patologia del disco è la conseguenza locale di una serie di alterazioni dei modelli fisiologici sistemici.Comprendere questo concetto ci porta a valutare e gestire in modo conservativo la patologia del disco lombare basata sull’integrazione dipiù strategie diagnostiche e terapeutiche ed evidenze cliniche e radiologiche. L’integrazione di un approccio manuale globale e regionale conil ragionamento clinico è la migliore garanzia per risultati eccellenti.Questo corso fornisce un quadro di integrazione e un ampio ragionamento clinico per la gestione della patologia del disco lombareattraverso l’uso di strumenti multipli, sia classici che più recenti.Saranno proposti approcci di tipo fasciale, viscerale, cranico, manipolativo HVLA, chiropratico e di neuromodulazione in un concetto globaledi valutazione e risoluzione dei disturbi comuni della patologia del disco lombare.Il corso è eminentemente pratico e professionalizzante; il discente avrà ampie sessioni pratiche per imparare la corretta manualità.

QUI pdf ico il PROGRAMMA

QUIpdf icoil MODULO D'ISCRIZIONE

Per ulteriori informazioni:
telefono 0697274138
em@il Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
referente: Dott.ssa Valeria Novelli, Responsabile organizzativa Corsi di formazione e Post-Graduate

Approccio tissulare dell'Osteopatia

APPROCCIO TISSULARE DELL’ OSTEOPATIA.
Riservato a Osteopati e studenti degli ultimi anni di formazione

gr1

- Roma, 7, 8 e 9 MAGGIO 2021 I MODULO.
L’approccio tissulare di Pierre Tricot ci propone come modello il «corpo cosciente» o, per essere più precisi, un corpo «aggregato di coscienze».
Ogni cellula del corpo è cosciente, vuol dire che è in grado di ricevere, sfruttare, mandare informazioni e dunque comunicare. La salute
dipende della capacità che ogni elemento ha di comunicare liberamente, sia con se stesso che con l’esterno, in modo armonioso. Lo scopo
dell’operatore è di percepire le zone di minore comunicazione e liberarle, offrendo un punto d’appoggio, un fulcro, adatto alla situazione.
Si tratta di ripristinare flussi di informazioni. Le zone in difficoltà dimostrano caratteristiche come densità, restrizione di movimento,
tensione.
La Palpazione diventa un mezzo di comunicazione: per comunicare occorre attivare e sviluppare certe capacità palpatorie e percettive e di
sintonizzarsi con i tessuti del paziente. L’approccio tissulare si fonda su tre parametri soggettivi dell’Osteopata: Presenza, Attenzione,
Intenzione;
a livello percettivo, esso utilizza tre parametri legati all‘universo fisico: Tensione, Densità, Velocità, che ci permettono di comunicare con i
tessuti del paziente. L’approccio tissulare consente di liberare le zone di ritenzione energetica, usando tecniche globali e specifiche per
armonizzare il sistema corporeo nella sua globalità.

- Roma, 16, 17 e 18 LUGLIO 2021 II MODULO
L’approccio tissulare include nella globalità il fisico, il mentale (sistema di rappresentazione) ed anche lo spirituale. Nel primo livello
lavoriamo con le materie biologiche, con le coscienze tissulari. Nel secondo, lavorando sempre con la «materia biologica» e le
coscienze tissulari, andiamo più avanti per quanto riguarda i parametri soggettivi e le percezioni; scopriamo nuovi «attrezzi»,
sperimentiamo varie tecniche di dialogo, di interrogazione tissulare e di linea ancestrale. Poi ci interessiamo alla materia
neuropsichica, che costituisce il sistema mentale di rappresentazione. È sempre materia biologica ma con caratteristiche o qualità che
fanno emergere la capacità del sistema ad essere cosciente di se stesso, cosciente di essere cosciente.
Le tecniche di «regressione cosciente» di «liberazione dei flussi» mirano alla liberazione di zone di ritenzione che coinvolgono la
materia neuropsichica. Queste ritenzioni sono accessibile grazie a tecniche precise di verbalizzazione (mentale).

Il primo e secondo livello mettono a disposizione vari strumenti sviluppati per risolvere le difficoltà, le resistenze alla liberazione riscontrate
sul «terreno». La ritenzione (cisti energetica di Upledger) si esprime nella materia però si crea a livello delle coscienze.

Docente:

 
Gérald Urdich, DO gerard

Si è diplomato in Osteopatia nel 2004 presso il Collège Ostéopathique de Provence a Marsiglia.
Ha lavorato per molti anni a Marsiglia per poi trasferirsi a l’Ariège dove ha aperto uno studio a Rimont.
Dal terzo anno del suo ciclo di studi inizia un corso di formazione sull’ Approccio Tissutale all’ Osteopatia con Pierre Tricot. Quest’ approccio sconvolgerà la sua visione dell’Osteopatia e del sistema corporeo rispondendo alle aspettative che non sono state soddisfatte dall’istruzione scolastica. In particolare i legami tra palpazione e comunicazione resi possibili dal modello di un corpo di coscienza aggregato.
Continua i corsi di Approccio Tissutale con Pierre Tricot per poi diventare naturalmente cofacilitatore, attività tuttora rilevante.
Organizza i propri corsi in Francia, poi diffonde l’approccio tissutale dell’Osteopatia fuori territorio francese prima in Italia, poi è chiamato in Russia e Kirghizistan per formare medici osteopati sull’approccio tissutale.
Lavora con bambini gravemente disabili con un’associazione kirghisa, forma osteopati da L’EHEO (Enfants Handicapés Espoir Ostéopathique) a Bordeaux.
Ha pubblicato in Italiano i volumi 1 e 2 sull’Approccio Tissutale di Pierre Tricot.

libro tissulare


QUI
 pdf ico il PROGRAMMA

QUIpdf icoil MODULO D'ISCRIZIONE

Per ulteriori informazioni:
telefono 0697274138
em@il Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
referente: Dott.ssa Valeria Novelli, Responsabile organizzativa Corsi di formazione e Post-Graduate

Formazione in Biodinamica e Osteopatia tridimensionale - Un percorso di crescita dell'osteopata

BIODINAMICA e OSTEOPATIABIODINAMICA e OSTEOPATIATRIDIMENSIONALE. 
Un percorso di crescita dell’Osteopata.
Riservato a Osteopati e studenti degli ultimi anni di formazione

shutterstock 48173761

- Roma, I modulo 2, 3 e 4 LUGLIO 2021 - DALLA BIOMECCANICA ALLA BIOCINETICA 

- Roma, II modulo 10, 11 e 12 SETTEMBRE 2021 - L’EMPATIA CON L’OSSO 

- Roma, III modulo 5, 6 e 7 NOVEMBRE 2021 - LINEA MEDIANA ORIGINARIA E SALUTOGENESI

- Roma, IV modulo 10, 11 e 12 DICEMBRE - LINEA MEDIANA ORIGINARIA E SALUTOGENESI 

- data da destinarsi2022 HARMONIC HEALING

Docente:

 
Maria Grazia De Bernardi, DO 1516885988982

Osteopata, Naturopata, laureata in Sociologia e in Scienze motorie, Master in Kinesiologia e in Posturologia. Ha fatto
parte del primo gruppo di Medici e Terapisti che hanno iniziato a studiare e diffondere l’Osteopatia in Italia. Ha
seguito le lezioni di M. Audouard e M. Coquillat a Roma. Ha partecipato a corsi post-graduate tenuti da tutti i più
conosciuti e accreditati Osteopati del mondo (tra cui Viola Fryman, F. Peyralade, J. P. Barral, J. Upledger, R. Molinari,
A. Becker, P. Druelle). E’ stata Assistente personale ed Interprete del dr René Briend per 30 anni e co-insegnante dei
suoi corsi in Italia e all’estero.

E’ la strada che parte dall’Osteopatia Biomeccanica, attraversa la Biocinetica per arrivare alla Biodinamica, mettendosi a disposizione di tutti gli Osteopati che vogliano amplificare le proprie percezioni al servizio dello Spirito di Salute. Gli incontri saranno eminentemente pratici, al fine di trovare al contempo la chiarezza, la coscienza e l’efficacia necessarie per essere presenti ad un vero trattamento nel rigore scientifico di un’ Osteopatia che è tridimensionale.

QUI pdf ico il PROGRAMMA

QUIpdf icoil MODULO D'ISCRIZIONE

Per ulteriori informazioni:
telefono 0697274138
em@il Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
referente: Dott.ssa Valeria Novelli, Responsabile organizzativa Corsi di formazione e Post-Graduate

Osteopatia in gravidanza e nel primo anno di vita

OSTEOPATIA IN GRAVIDANZA E NEL PRIMO ANNO DI VITA.
Riservato a Osteopati e studenti degli ultimi anni di formazione

cb2b265576da5e4e378e08662690960d

Roma, 10, 11 e 12 SETTEMBRE 2021

Viene proposto un Corso post-graduate eminentemente pratico, in forma interattiva, dove saranno affrontati i seguenti argomenti:

• principi di base e metodologia dell’ Osteopatia in gravidanza con richiami di anatomia e fisiologia dell’apparato riproduttivo
• la gravidanza: aspetti postulali, viscerali e neuro-psico-endocrini
• il parto eutocico
• le problematiche funzionali durante la gravidanza, la sterilità
• esame osteopatico• disturbi legati ad aspetti posturali
• disturbi legati a disfunzioni viscerali e craniali
• biodinamica diaframmatica e cranio-sacrale
• preparazione al parto
• esame clinico e osteopatico del neonato, trattamento delle disfunzioni ( parto eutocico, distocico, cesareo)
• trattamento biodinamico della mamma e del bambino
• discussione

Docente:

 
Jean Marc Campigotto, DO campigotto foto

Già Docente di Osteopatia al CERDO e all’ EOP, Jean Marc Campigotto collabora da 20 anni con diversi ginecologi per problematiche legate alla gravidanza e alla sterilità.
Libero professionista dal 1995, ha lavorato in ambito pediatrico ( CHU Liegi-B) e in qualità di consulente in vari centri neuro-riabilitativi.

QUI pdf ico il PROGRAMMA

QUIpdf icoil MODULO D'ISCRIZIONE

Per ulteriori informazioni:
telefono 0697274138
em@il Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
referente: Dott.ssa Valeria Novelli, Responsabile organizzativa Corsi di formazione e Post-Graduate

Pediatria Osteopatica

 

PEDIATRIA OSTEOPATICARiservato a Osteopati e studenti degli ultimi anni di formazione Chinesis Nuove date

- Roma, I modulo 22, 23 e 24 OTTOBRE 2021
- Roma, II modulo 3, 4 e 5 DICEMBRE 2021

pediatria osteopatica

Docente:

 
Dott. Jean Louis Heureux

jlheureux
Osteopata D.O., Enseignant pour la Formation Continuée Belgique,Osteopata D.O., Enseignant pour la Formation Continuée Belgique,Membre fondateur de la formation continue en ostéopathie FBO

La formazione in pediatria osteopatica proposta dal Dott. Jean Louis Heureux permette di avere una visione globale e una panoramica sull’approccio osteopatico con il bambino.
Il corso si svolge in 2 Seminari partendo con l’inquadramento del bimbo secondo fasce di età, dalle disfunzioni neonatali per giungere alla fase dello sviluppo puberale completo.
Prima della messa in pratica delle tecniche osteopatiche specifiche, ogni disfunzione è studiata con revisioni anatomiche e fisiologiche necessarie a fornire una base scientifica e professionale pergarantire trattamenti in massima sicurezza.
Ci si avvicina ai neonati e ai bambini attraverso tecniche dolci, principalmente strutturali e funzionali dirette: per questo il rigore della formazione è fondamentale; tutto ciò avviene grazie a pratiche numerose sessioni pratiche sotto il diretto controllo del docente.
Si parte da un approccio strutturale del cranio del neonato tramite protocolli valutativi, strumenti che ci permetteranno di applicare trattamenti mirati di differenti disfunzioni: dalla plagiocefalia al torcicollo congenito, ai problemi di anca e di bacino concludendo con i problemi della marcia.
Nell’adolescente il nostro approccio si rivolgerà alle disfunzioni legate alla crescita come la pseudo lussazione rotulea, i dolori riferiticome le turbe della crescita ossea (Sindrome di Osgood - Schlatter, Malattia di Sever…) le scoliosi e i dolori vertebrali.
A questa età si potrebbero manifestare anche le conseguenze di disfunzioni legate alla malocclusione e a disturi della ATM: il Dott. Heureux ci guiderà nella valutazione dello splancnocranio e delle sue conseguenze ortodontiche.
L’intero programma contribuirà a formare i discenti sulle materie base e a relazionarsi professionalmente con le altre figure sanitarie implicate nella cura e nella salute del bimbo in tutto il suo percorso di crescita.

QUI pdf ico il PROGRAMMA

QUIpdf icoil MODULO D'ISCRIZIONE

Per ulteriori informazioni:
telefono 0697274138
em@il Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
referente: Dott.ssa Valeria Novelli, Responsabile organizzativa Corsi di formazione e Post-Graduate


Associazione riconosciuta dall'Ufficio Territoriale del Governo con n° 380/2005 ai sensi del D.P.R. 361/2000.
Scuola appartenente all'A.I.S.O. che segue i criteri formativi stabiliti dalle norme internazionali.
Segreteria: tel. 06 5803284 – fax 06 5819860 | Segreteria didattico - organizzativa: tel. 06 97274138 – cell. 391 7289840 | e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | P.I. 06064401000
2018 Certificata EN 16686:2015-07, ISO 29990:2010 TUV  ico tuv TUV - Intercert 2017 Certificata ISO 9001:2008. 2013 Certificata  fac FAC - Federazione delle Associazioni per la Certificazione. 2016 Certificata  sipem SIPEM - Società Italiana di Pedagogia Medica  |  Informativa per l'uso dei cookies | Web design | Software gestionale - Aiso Italia Roma


tuttosteopatia